SEO vs PPC - Qual è la migliore strategia di marketing? Semalt dà la risposta


Quando si tratta di essere trovati, hai due scelte su vasta scala di marketing.

La scelta numero uno è Pay Per Click o PPC. PPC è quando paghi deliberatamente per arrivare in cima alla pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP). Ha risultati immediati, ma può funzionare come strategia a lungo termine?

La seconda scelta è SEO o ottimizzazione dei motori di ricerca. La SEO è quando costruisci il tuo sito web per raggiungere la vetta della SERP. È un focus a lungo termine sul marketing che deriva dall'autorità del tuo sito web. Ma quanto è utile quando hai bisogno di una rapida inversione di tendenza?

Quindi in una battaglia tra SEO e PPC, qual è la migliore strategia di marketing? La risposta breve dipenderà dall'obiettivo della tua attività. PPC ha una risposta immediata con un alto livello di investimento. Per le piccole imprese, alcune campagne possono spendere fino a oltre $ 100 al giorno.

La SEO è eccellente per costruire un pubblico collettivo, ma incontra problemi quando si tratta di guadagni a breve termine. Di seguito, entreremo nei dettagli su entrambe le opzioni.

Tre motivi per scegliere PPC

Le persone sono cinquanta percento maggiori probabilità di acquistare qualcosa quando si fa clic su un annuncio PPC. Quando si tratta di pubblicità di successo, PPC può causare un'elevata quantità di conversioni per il tuo sito web.

Ma cosa succede se sei nelle fasi iniziali? PPC potrebbe non essere efficace nella creazione di un sito Web come un'autorità. Quando la campagna PPC si esaurisce, è tutto.

Di seguito, esamineremo un elenco di diversi motivi per cui potresti pensare a una campagna PPC.

Il tuo pubblico è incredibilmente ristretto


Nel 2009, un fantastico copywriter di nome Alec Brownstein ha acquistato un campagna pubblicitaria prendendo di mira il nome di un dirigente nel lavoro dei suoi sogni. Dato che le persone tenderanno a cercare su Google se stesse o a impostare un avviso Google per il loro nome, l'obiettivo alla fine ha colpito nel segno. Alla fine, il signor Brownstein è stato assunto nel lavoro dei suoi sogni, raggiungendo il suo obiettivo.

Come proprietario di una piccola impresa, spetta a te conoscere il tuo obiettivo aziendale. Quando conosci i tuoi consumatori, puoi indirizzarli in modo molto efficace. È doppiamente il caso quando si tratta di conoscere i loro obiettivi. Ti permette di allinearti con loro con maggiore facilità. Se non riesci a rispondere rapidamente alla domanda sui loro obiettivi, potrebbe essere il momento di fare una conversazione.

Hai un obiettivo specifico per un'unica destinazione

Il nome "BP" non sempre viene fornito con una risposta positiva. Sono più conosciuti per la debacle del 2010 nota come "BP Oil Spill". Per risolvere questo problema, BP ha acquistato la parola chiave "fuoriuscita di petrolio".

L'acquisto ha consentito loro di indirizzare una risposta a coloro che potrebbero cercarlo. Anche se è stato un disastro di pubbliche relazioni, BP ha fatto bene nel targeting di questa specifica parola chiave. Tuttavia, non può essere definito un completo successo dato che la loro azienda era completamente responsabile del problema.

Questa storia ci offre una lezione unica di PPC. Sii molto specifico nel tuo obiettivo. Se hai una singola destinazione in cui fermarsi all'altro capo del tuo PPC, è più probabile che sia efficace.

Se il tuo obiettivo è la conversione delle vendite


Per questo esempio, sposteremo la nostra attenzione su YouTube. Ai vecchi tempi, era difficile per gli inserzionisti trovare un modo per far funzionare la pubblicità su YouTube per loro. The Perfume Shop e Net Media Planet (NMPi) l'hanno considerata una sfida.

Alla fine, YouTube ha sviluppato una piattaforma di targeting più efficace che consente agli inserzionisti di concentrarsi su video specifici. Di conseguenza, NMPi potrebbe scegliere come target i video con una pertinenza del 100%. Il successo è avvenuto prendendo di mira i profumi delle celebrità nei video della stessa celebrità. Questa strategia ha prodotto quasi un Ritorno sull'investimento (ROI) del 240%.

Questa storia ci dice che PPC può essere incredibilmente utile nelle vendite. È un obiettivo specifico che porta le persone verso ciò che vogliono. Ad esempio, se qualcuno sta cercando forniture da campeggio nella tua città, sarai in grado di indirizzare una particolare parola chiave per attirarlo. Questa strategia si traduce in un maggiore potenziale immediato in una vendita.

Tre motivi per scegliere la SEO

La SEO sembra essere un sistema sfuggente. Se vuoi che le persone visitino il tuo sito web, perché non paghi per il loro arrivo? La risposta a questa domanda si riduce a due aree.

Innanzitutto, il PPC è una spesa che tende ad aumentare rapidamente. Se vuoi rimanere competitivo, vorrai spendere la stessa tariffa degli altri nella tua zona. Spendere più significa che altre persone riceveranno più clic di te. Di conseguenza, PPC diventa una guerra di offerte, il che è ottimo per Google.

In secondo luogo, PPC funziona meglio per obiettivi a breve termine. Se vuoi fare una vendita e nient'altro, PPC è perfetto per te. Assicurati solo di guadagnare più della spesa.

Il traffico a lungo termine proviene dal raggiungere costantemente la parte superiore di questi motori di ricerca. Non puoi farlo se paghi Google per farlo per te, devi costruire una strategia che ti renda più facile cercare. Con questa conoscenza in mente, elencheremo di seguito alcuni motivi per scegliere la SEO.

Vuoi creare un pubblico regolare


Molto tempo fa, un mio amico ha investito in una campagna a breve termine che pubblicizzava il suo blog. Per la prima settimana, il blog ha potuto vantare un numero significativo di visitatori e ha superato gli altri blog della stessa nicchia. Dopo che i soldi del PPC finirono, la gente smise di venire.

Questo problema era correlato al programma di pubblicazione incoerente dell'aspirante blogger. Pubblicavano da tre a zero volte a settimana. La gente ha letto i pochi articoli che c'erano e ha deciso di andare avanti.

Inoltre, ci mancavano i sofisticati algoritmi di targeting che le persone volevano allora. Questo blog era un "blog di giochi", quindi si rivolgeva a uomini di età compresa tra 18 e 30 anni interessati all'argomento. Avrebbero potuto cercare questioni specifiche che il "bersaglio" non voleva.

La SEO ti consente di indirizzare intere domande e parole chiave in linea con i desideri del tuo pubblico. Inoltre, non svaniranno quando i soldi finiranno. Il tuo pubblico ha persone che cercano i tuoi contenuti.

Creare una base coerente di informazioni

Se guardi il blog di Semalt, noterai che l'argomento SEO e PPC è stato cercato prima. Una cosa che vedrai mentre esplori il blog sono i vari altri argomenti associati. Puoi studiare qualsiasi cosa dal basi del SEO al marketing durante tempi di recessione.

Scoprirai che questa strategia si trova anche su altri importanti marketer e blogger. Questi includono Neil Patel, Hubspot, Ahrefs e Buzzsumo. Queste persone hanno molte informazioni utili che potrebbero arrivarti sotto forma di un libro a pagamento. Allora perché dovrebbero darlo via gratuitamente?

Dal punto di vista del marketing, i contenuti gratuiti portano le persone a voler visualizzare i tuoi contenuti a pagamento. Se sei disposto a regalare cose gratuitamente, continueranno a esaminare le tue tattiche di marketing a pagamento. Alla fine, potrebbero acquistare il tuo prodotto.

La seconda ragione è che più persone si traducono in più potenziali backlink. Questi backlink stabiliranno il tuo sito web come luogo di autorità. Diffondendo la tua disponibilità ad aiutare gli altri, hai maggiori probabilità di essere considerato affidabile.

Quindi puoi riutilizzare regolarmente questo contenuto per continuare a posizionarti in alto


Matt Cutts, precedentemente di Google, ha dichiarato che fino a 30 percento dei contenuti web nel 2013 è stato ripetitivo. Non è un problema, ma Mr. Cutts entra in ulteriori dettagli su cosa significa per la miriade di siti Web che cercano di classificarsi per la stessa cosa.

Inserendoli tutti in un "cluster", Google ordina le informazioni per trovare quale di questi risultati ha un'autorità superiore ed è più facile da leggere. Quelli che rientrano in cima alla lista hanno più backline e sono ben costruiti.

In che modo queste informazioni si applicano ai vecchi contenuti?

Se guardi attraverso qualcuno strumento di analisi, potresti scoprire che il tuo sito ha diversi link interni diversi ad esso. Di conseguenza, è già costruito con una buona dose di autorità nei loro confronti. Quando fai rivivere vecchi contenuti, puoi portare quei link con esso. Hai molte più possibilità di raggiungere la vetta di Google.

Quindi presta attenzione ai tuoi contenuti più performanti. Poniti la domanda su come potrebbe essere applicabile oggi. Una volta ottenuta la risposta, riutilizzare quelle sezioni in modo che possano essere ricercabili per un pubblico moderno.

Cosa c'è di meglio quando si confrontano SEO e PPC?

Con tutti questi esempi al seguito, questo ci riporta alla domanda originale. Cosa c'è di meglio: SEO o PPC? La risposta più breve: dipende.

PPC è ottimo per coloro che hanno obiettivi a breve termine e incredibilmente specifici. Se hai bisogno di convertire una vendita, attirare un pubblico incredibilmente ristretto o avere uno scopo incredibilmente particolare, PPC potrebbe essere più appropriato. Si traduce in una risposta immediata e un tasso di conversione potenziale più elevato.

La SEO è fantastica per strategie informative a lungo termine che aiutano te e il tuo pubblico a crescere. Producendo contenuti che possono utilizzare, è più probabile che diventino visitatori abituali. Potrebbero non volere il tuo servizio, ma potrebbero conoscere altri che lo desiderano.

Data la necessità di un piano a lungo termine, la mia preferenza finale si riduce al SEO. Molti visitatori che provengono da PPC hanno meno probabilità di rimanere. Sebbene tu possa pagare per arrivare in cima alla lista, devi assicurarti che i tuoi guadagni superino il tuo marketing. Non tutti i pezzi di marketing si troveranno con un ROI del 200%.

Conclusione

Mentre il SEO può vincere la partita lunga, PPC vince la partita corta. Tuttavia, è fondamentale investire in una strategia SEO. Considera Semalt, che sono specialisti nel campo dell'assistenza con questa strategia a lungo termine. Con una comprovata esperienza di successo, saranno in grado di portarti tra i primi dieci di Google. Contatta un Specialista SEO oggi.